top of page

30^ Estate Teatrale 
Cavaionese 2024

6^ Edizione Premio  Lina Vicentini
SABATO 8 GIUGNO
ORE 21,00
Che spirito me suocera
La Compagnia Asolo Teatro
di Asolo - VI
presenta

CHE SPIRITO ME SUOCERA

Commedia brillante

Di Simona Ronchi

Adattamento e Regia: Rossana Mantese

Traduzione in dialetto Veneto: Franco Gigliello

Trama
Nella casa dei maturi coniugi Furlan, Piero e Ortensia, la serenità è ancora turbata dall’ingombrante presenza della suocera Palmira, nonostante da tempo non risuonino più le sue graffianti battute nei confronti del genero.L’ostinazione di Ortensia nel voler riprendere contatto con la madre l'ha spinta allo studio di pratiche spiritiche, che intende mettere in atto in casa propria coinvolgendo un ristretto cenacolo di sedicenti esperti e volonterosi amici.
L’insistenza di Ortensia disorienta e preoccupa Piero che, sentendosi trascurato, cercherà... consolazione tra le braccia di affettuose accompagnatrici, spinto anche da Giulio, compagno di giovanili scorribande, appena ritrovato.
Nonostante il sincero impegno di Ortensia nello sperimentare le più recenti tecniche del settore occulto, malintesi ed imprevisti creeranno un turbinio di situazioni imprevedibili ed intriganti che, nel finale, lasceranno spazio a una ritrovata armonia tra marito e moglie.
O forse... no?

SABATO 15 GIUGNO
DOMENICA 16 GIUGNO
ORE 21,00
SPETTACOLO FUORI CONCORSO
La Compagnia
Amici Teatro dell'Attorchio
di Cavaion Veronese
presenta

L'USEL DEL MARASCIAL
"Il ritorno!"

Commedia brillante

Di Loredana Cont

Tradotta in dialetto veronese da Igino Dalle Vedove

Regia Ermanno Regattieri

                                                                                            Trama
Che cosa succede se per sbaglio si investe con l’auto un fagiano che attraversa imprevedibilmente la strada? Niente, se non fosse che quel fagiano appartiene al maresciallo dei carabinieri, ma che, soprattutto, non è per niente un fagiano! E quindi, si sa, il segreto diventa sempre più difficile da mantenere, anche perché il paese è piccolo, la gente mormora e ... il maresciallo indaga! Chiedetelo a Serafina, perpetua pettegola del parroco duro d’orecchi.
Chiedetelo a Lidia, la regina della casa, costantemente in discussione con il marito Silvio, produttore abusivo della “graspa pi bona che ghe!” e mamma di Teresa, ingenua rampolla in carriera politica e portaborse di Carla, abile politica in campagna elettorale.

Chiedetelo a Costanza, sorella di Silvio e maldestra neo patentata con gran confusione in testa di freni, frizione e acceleratore, o a sua figlia Paola, morosa del brigadiere Zeffirino ai comandi del Maresciallo Venanzio della locale stazione dei carabinieri. Come nelle più classiche commedie popolari, fra alti e bassi tutto si risolverà con un lieto fine, dove si evidenzieranno le umane debolezze anche fra le persone più integerrime, passando attraverso una serie di equivoci che cattureranno l’interesse dello spettatore con battute incalzanti e di grande effetto come è nello stile dell’autrice, in un crescendo di genuino divertimento.

L'Usel del Marascial "Il Ritorno"
MINIATURE.png

Nella serata del 15 giugno si terrà la premiazione della

5^ Edizione 2023 Premio "Lina Vicentini"

aggiudicato alla Compagnia 

Teatro dei Pazzi di San Donà di Piave - VE

con la commedia

"Quel fremito d'amor"

2.png
SABATO 29 GIUGNO
ORE 21,00
loc_scambio
La Compagnia Teatrale Micromega
di Verona
presenta

SCAMBIO DI PERSONA ALL'ITALIANA

Satira dissacrante sull'Italia di oggi 

Di Giuseppe della Misericordia

Regia Enrico Matrella

Trama
Un'impiegata frustrata e senza voglia di lavorare commette un errore che le cambierà la vita: inverte la pratica di Omar Allevi, un ricercatore italiano che ha richiesto il passaporto per lasciare l'Italia, con quella di Omàr Allawil, un rifugiato iracheno che ha invece chiesto asilo politico per rimanere in Italia.
Una satira dissacrante e implacabile sull’Italia di oggi: fuga di cervelli e immigrazione, truffe bancarie e imprenditori, cuori infranti e familismi, burocrati e stagisti.

SABATO 13 LUGLIO
ORE 21,00
La Compagnia Teatrale
Lunaspina Musica e Teatro
di Montecchio Precalcino - VI
presenta

DI TABACCO SI VIVE!
Storia di Giacomo il Contrabbandiere

Commedia teatrale storico/musicale 

Drammaturgia e Regia  Roberta Tonellotto

Trama

Giacomo è un giovane uomo, figlio di coltivatori di tabacco e contrabbandieri. Contrabbanda anche lui, non può far altro, la sua gente emigra in America, l’Italia appena formata sembra già dimenticarsi dei suoi figli e la montagna non agevola le coltivazioni se non quella del tabacco che con tanta fatica Giacomo e la sua gente coltivano, strappando terra ai monti.

La storia inizia con il giovane contrabbandiere che scappa dalle guardie e si rifugia in una casa. Nel suo riposo forzato Giacomo rivive i sentimenti che lo legano come radici alla sua terra che non vuole abbandonare a costo di fare lo “Spalon” per tutta la vita.

Ma nelle difficoltà che l’uomo incontra, si respira sempre il suo ottimismo e il suo animo buono e leale.

Storie di Terra, di Italia appena nata e acqua, montagne, amicizia.

Storie di speranza e dannazione.

Storie nostre, storie vere.

locandina di tabacco si vive
DOMENICA 28 LUGLIO
ORE 21,00
Rassegna 2024
chea-gnoca-de-me-fioe
La Compagnia del Mondònego
di Torreglia - PD
presenta

CHEA GNOCA DE ME FIOEA

Commedia brillante dialettale

Tratto da “Ho una figlia bellissima” di Valerio Di Piramo

Regia Mondònego Sabrina Lazzari

Trama
Bizzarra commedia degli equivoci che racconta di un’impresa di famiglia i cui componenti, per campare, si celano dietro mentite spoglie, ingaggiano pretestuose professioniste e impavidi procacciatori di clienti.
Il padre di famiglia, titolare dell’impresa, riuscirà a gestire al meglio la sua attività?
Riuscirà ad accontentare le richieste dei suoi clienti?
E soprattutto riuscirà a gestire “chea gnoca de so fioea?

SABATO 3 AGOSTO
ORE 21,00
La Compagnia La Moscheta
di Colognola ai Colli - VR
presenta

UNA CASA DI PAZZI

Commedia esilarante e grottesca 

Di Roberto D’Alessandro

Regia Daniele Marchesini

Trama
Attanasio, con la moglie Maria Alberta, è costretto a trasferirsi nella casa del defunto padre per prendersi cura del fratello Remigio, disabile psichico.
La difficile convivenza con quest’ultimo e il ritrovarsi sommersi da debiti mette ancora più a dura prova il già scricchiolante matrimonio dei due. In tutto questo si inserisce l’ingombrante presenza della vicina di casa, Gina, che si innamora perdutamente di Attanasio.

LocandinaCasaPazzi
SABATO 17 AGOSTO
ORE 21,00
LOC CASA IN TEL CANAL
La Compagnia
Teatro delle Arance
di San Donà di Piave - VE
presenta

LA CASA IN TEL CANAL

Commedia esilarante in stile Giovanna Digito

Testo e Regia Giovanna Digito

Trama
Un affannarsi frenetico e confuso apre la scena nella casa nuova.
Protagonisti della vicenda sono Anzoletto e Cecilia, novelli sposi. Cecilia è capricciosa, amante dell'eleganza e del lusso. Anzoletto è debole, incapace di opporsi alle pretese della consorte. Le vicende della casa sono svelate dalla "serva" Lucietta e guardate con ostilità dalla sorella di lui Meneghina, a sua volta ansiosa d'una decorosa sistemazione con il suo amato Lorenzino, mentre scrocconi e nobili spiantati danno inutili consigli su come arredare la casa, alla cui sistemazione si adoperano con laboriosa applicazione il capomastro Sgualdo e i suoi uomini.

Dal piano superiore, osservano e spiano la vicenda Checca e Rosina, due sorelle curiose e pettegole, dalla condotta saldamente ancorata ai principi della buona borghesia, ma quasi inconsapevolmente affascinate dalla stessa voglia di cambiare.Sarà la sagacia della prima a sciogliere ogni intreccio, procurando l'intervento decisivo di Cristofolo, il parente ricco che riporterà la pace in ogni cosa. La classica commedia viene arricchita dallo stile inconfondibile di Giovanna Digito con l'inserimento di azzeccati motivetti musicali cantati dal vivo, da spiccate caratterizzazioni dei personaggi e da costumi dai dettagli lussuosi che danno colore a tutta la scena.

SABATO 31 AGOSTO
ORE 21,00
La Compagnia
Amici Teatro dell'Attorchio
di Cavaion Veronese
presenta

GUAI IN VISTA ALL'ALBERGO BELLAVISTA

Commedia brillante

titolo originale "Va tutt ben basta che i paga"

Di Loredana Cont

Tradotta in dialetto veronese da Igino Dalle Vedove

Regia Ermanno Regattieri

Trama

All’Albergo Bellavista posto c’è per il turista

e per chiunque di passaggio fa una tappa del suo viaggio,

e qualsiasi sconosciuto dalla Fanni è benvenuto:

lei di certo non indaga, l’importante “l’è che i paga!”.

Che sia solo oppure in coppia, stanza singola o la doppia,

con la pioggia o con il sole è proprio quello che ci vuole

per sanar le ossa e il cuore con un po’ di buonumore!

Per far fanghi e riposare o per farsi maritare,

e per chi spesso ritorna solo per metter le corna.

Cortesia e discrezione dell’albergo son blasone,

ma rimangon sconcertate le persone qui alloggiate:

ci son grossi guai in vista all’albergo Bellavista!

Guai in vista all'Albergo Bellavista
SPETTACOLO FUORI CONCORSO
MINIATURE.png

Serata di premiazione della

6^ Edizione 2024

Premio "LINA VICENTINI"

Biglietti ingresso

Teatro Arena Torcolo
Via Vittorio Veneto, 1 Cavaion Veronese - VR
Periodo: Giugno – Agosto 2024

INIZIO SPETTACOLI ORE 21,00

INTERO   € 10,00
RIDOTTO  € 8,00
-SENIOR over 65 e JUNIOR under 18 
-SOCI FITA 2024 (su presentazione della tessera 2024)

GRATUITO
-Ragazzi con tessera Amici Teatro dell'Attorchio APS 2024
-Bambini fino a 6 anni

GRATUITO PERSONE CON DISABILITÀ
ACCOMPAGNATORI RIDOTTO € 8,00

I BIGLIETTI SI ACQUISTANO DIRETTAMENTE ALLA CASSA DEL TEATRO

Informazioni

Igino - cell. 3383004326
Franco - cell. 3336729961
Emanuela - cell. 3406858794
Teatro - cell. 3500351721


Sito: www.teatrocavaion.com
FB: Amici Teatro dell'Attorchio



Chi desidera essere aggiornato sulle  nostre iniziative può:
- iscriversi qui  per ricevere le nostre News Letter
o
- inviare un messaggio al n° 3500351721 per essere inserito nella nostra LISTA BROADCAST WHATSAPP.

Per poter ricevere il messaggio in LISTA BROADCAST è condizione indispensabile che il nostro numero 3500351721 venga memorizzato nella rubrica del proprio cellulare.
Garantiamo che con questi mezzi l'indirizzo e-mail e numero di telefono non verranno messi a conoscenza di nessun altro utente.

bottom of page